Trattativa Riservata

Proprietà in vendita, CAVA DEL GESSO

Contact An Agent

CAVA DEL GESSO

Nel Sud della Toscana, ai piedi delle colline di Capalbio, in località Cava del Gesso, è stata progettata un’unica proprietà di grande prestigio con quattro ettari di vigna ed olivi, a soli 5 km dal mare Tirreno.

La proprietà è totalmente indipendente, circondata solo da un vigneto ad Ovest e da un oliveto a Nord e da due tranquille strade locali.

All’interno di questa fertile terra sono stati progettati due casali, il principale, imponente e solido, e la dependance. Con due ingressi, quello più importante, con il viale dei cipressi in mezzo al vigneto ed all’oliveto, e quello di servizio per i fornitori.

I fabbricati rispettano la tipica architettura dei casali della Maremma in entrambe le strutture, traslando lo stile della casa padronale nella dependance.

La particolarità ed unicità del progetto sono la vista sul castello di Capalbio, della pittoresca Carige Alta, del mare e dell’Argentario.

Un viale maestoso, che inizia dopo un’importante cancellata di ferro battuto, costeggiato da cipressi, ci introduce nella proprietà, perfettamente integrata nella campagna circostante.

Un ampio giardino recintato da piante della macchia mediterranea, come le ginestre, le giuggiole, il rosmarino, i corbezzoli, le rose antiche di vari colori, avvolge con un soffice prato verde i due casali, uniti da viottoli di ciottoli bianchi che portano anche alla piscina.

Nella casa padronale l’ingresso ci porta immediatamente all’ampio soggiorno: vetrate con al cento un grande camino, ci mettono in collegamento con il verde cangiante di tutte le sfumature delle piante della campagna esterna.

Non sappiamo se la luce dell’esterno si proietta nell’interno, cambiandolo secondo le stagioni, oppure la semplice austerità delle residenze Toscane si estende verso il cielo stellato.

Nelle giornate chiare si scorge la linea bluastra del Mar Tirreno oltre la vigna. Il caldo estivo è mitigato dalla brezza che le colline circostanti incanalano verso la proprietà, rendendola un confortevole “ buen retiro” dalla calura delle città.

Le dimensioni e le finiture, curate dall’architetto progettista nei minimi dettagli, ne fanno un ambiente di alta rappresentanza, allo stesso tempo accogliente e familiare, rispettando le due anime del luogo: rifugio dalla fine dell’ottocento dell’aristocrazia e dell’alta borghesia italiana, come Giacomo Puccini, ma anche un luogo agreste di sapori e cibi tradizionali dall’altro, con una distesa di spiaggia selvaggia lunga 9 chilometri.

Al piano terra il salone è separato dalla sala da pranzo e dalla cucina. Un’ampia scala interna, schermata da una quinta attrezzata, conduce alla zona notte, dove si trovano quattro confortevoli camere da letto con bagno en suite. Particolare strutturale di grande impatto è il tetto con travi a vista, tessuto in modo tradizionale, che evoca l’antica architettura della Toscana.

Al piano inferiore vi sono due ulteriori camere da letto, illuminate da un’ampia gradinata verde di prato che scende fino alle porte finestre.

Nel retro ci sono locali da destinare agli hobbies oppure ai servizi.

Pergole, porticati e balconi circondano  ed illuminano entrambi gli edifici: sono arredati con divani e tavoli che ci fanno apprezzare le fresche serate estive oppure le tiepide, ma sempre calde, giornate primaverili ed autunnali.

La cura dei dettagli risalta dai materiali attraverso una ricercata fusione di stili, forme e suggestioni moderne e impeccabili.

Gli stessi criteri hanno guidato la realizzazione della dependance, già terminata negli esterni. Vi sono quattro camere da letto, di cui la principale al piano superiore, con un incantevole balcone che si affaccia davanti al Castello di Capalbio. La dependance è stata concepita per dare agli ospiti, oppure ai membri più giovani del nucleo familiare, una maggiore indipendenza e privacy.

Per il numero delle camere, nel progetto 10 con bagni en suite, ma facilmente estensibili a 12, la proprietà è adatta alla realizzazione di un piccolo albergo di charme.

Un gioco di dislivelli esterni che ricalca l’andamento sinuoso del terreno movimenta il giardino fino a raggiungere la piscina riscaldata, utilizzabile dalla primavera all’autunno.

Il verde argenteo degli ulivi antichi e le cime svettanti dei cipressi si fondono con la luce del cielo e del mare creando un’atmosfera magica e rilassante, con la linea delle torri delle mura medievali del Castello di Capalbio all’orizzonte.

Le dimore sono realizzate con materiali ecologici come il legno, il vetro, le pietre, che insieme agli impianti di ultima tecnologia, conferiscono a queste costruzioni un basso impatto ambientale.

Le abitazioni vengono fornite completamente rifinite secondo uno degli stili architettonici scelti dall’acquirente.